Lo   spermiogramma   costituisce   l’analisi   fondamentale   da   eseguire   in   prima istanza per la valutazione del fattore maschile di infertilità. Esso    consiste    in    una    valutazione    macroscopica,    microscopica    e    chimico- batteriologica dell’eiaculato. Nell’esecuzione   di   tale   esame   è   di   fondamentale   importanza   che   l’analisi   del campione    di    liquido    seminale    venga    condotta    in    base    ai    criteri    definiti dall’Organizzazione   Mondiale   della   Sanità   (WHO)   che   nel   2010   ha   pubblicato l’ultima     edizione     di     uno     specifico     manuale     in     cui     vengono     descritti dettagliatamente tutti i vari passaggi per l’esecuzione di un corretto esame. Per    una    valutazione    ottimale    è    necessario    un    periodo    di    astinenza    dai rapporti   sessuali   compreso   tra   i   2   ei   5   giorni.   La   raccolta   del   seme   deve essere     eseguita     preferibilmente     presso     il     laboratorio     e     deve     essere effettuata in un contenitore rigorosamente sterile.  
Lo spermiogramma
Tel: 348 5841752   |   Fax: 055 9029987  |     Email: studiomedicolentini@gmail.com
Fondamentalmente l’analisi del liquido seminale prevede: A) UNA ANALISI MACROSCOPICA B) UNA ANALISI MICROSCOPICA