Procedure con supporto in convenzione
Procedure con supporto in convenzione
Un   ciclo   di   Fecondazione   in   Vitro   con   soli   1000   euro   con   i   massimi   livelli   qualitativi   e   senza   lista   di attesa………. non è impossibile! Le   procedure   di   fecondazione   assistita,   ed   in   particolare   quelle   di   fecondazione   in   vitro,   sono   procedure   che richiedono   un   elevato   impegno   sia   per   la   coppia   che   si   agginge   ad   intraprendere   questo   percorso   che   per   gli operatori che supportano ed assistono la coppia nelle varie tappe. Inoltre,    tali    procedure,    si    caratterizzano    per    un    sempre    maggior    apporto    tecnologico    in    continua    e    costante evoluzione. Tuttociò   ha   una   ricaduta   a   livello   anche   di   costi   economici   per   cui   nel   complesso   l’esecuzione   di   tali   procedure comporta una spesa che, in regime privato, è senza alcun dubbio significativa. Il   nostro   sistema   sanitario   ha   fortunatamente   deciso   di   farsi   carico   dei   costi   di   tali   procedure   per   cui,   anche   se   con notevoli    differenze    tra    regione    e    regione,    le    procedure    di    fecondazione    assistita    sono    «passate»    dal    sistema sanitario pubblico sia mediante centri totalmente pubblici che mediante centri privati convenzionati. Personalmente   eseguo   tali   procedure   in   ambito   libero   professionale,   quindi   in   regime   privato   ma   offro   anche   alle coppie   la   possibilità   di   eseguire   tali   procedure   in   centri   privati   convenzionati   con   il   sistema   sanitario   seguendole per   tutta   la   fase   di   stimolazione   fino   a   che   non   sono   pronte   per   il   prelievo   ovocitario.   In   questo   modo   le   coppie possono     abbattere     significativamente     i     costi     della     procedura     riuscendo     ad     eseguire     un     ciclo     di fecondazione   in   vitro   con   un   costo   di   circa   1000   euro   (contro   i   circa   3500   -   4000   del   regime   privato).   Tutto   ciò senza lista di attesa! Perchè il «supporto in convenzione» Fin   da   quando   ho   iniziato   ad   occuparmi   di   diagnosi   e   trattamento   delle   problematiche   di   infertilità   ho   sempre avuto   la   convinzione   che   il   «seguire   la   coppia»   nel   loro   percorso,   offrire   loro   un   preciso   riferimento,   il   poter dedicare loro tutto il tempo necessario, rappresentino in questo contesto aspetti di fondamentale importanza. Nelle   mie   esperienze   in   ambito   pubblico   purtroppo   ho   dovuto   constatare   come   spesso,   troppo   spesso,   ci   si   trovi invece a dover operare in un modo che personalmente percepisco come inadeguato. Troppe   volte   si   è   costretti   a   vedere   le   coppie   mentre   nel   contempo   si   devono   fare   mille   altre   cose,   costretti   magari ad   interrompere   le   consulenze   o   a   svolgerle   secondo   tempistiche   più   o   meno   ristrette   dettate   dalle   «esigenze   del sistema».   Questa   è   purtroppo   quella   che   io   definisco   e   sento   come   la   «dittatura   dei   numeri   e   del   sistema   nonchè delle limitate risorse a disposizione sulla cui origine forse ci sarebbe da discutere».
CLICCA PER PROSEGUIRE CLICCA PER PROSEGUIRE
© Fecondazioneassistita.it 2018
Un   ciclo   di   Fecondazione   in   Vitro   con   soli   1000   euro con    i    massimi    livelli    qualitativi    e    senza    lista    di attesa………. non è impossibile! Le     procedure     di     fecondazione     assistita,     ed     in particolare    quelle    di    fecondazione    in    vitro,    sono procedure    che    richiedono    un    elevato    impegno    sia per   la   coppia   che   si   agginge   ad   intraprendere   questo percorso    che    per    gli    operatori    che    supportano    ed assistono la coppia nelle varie tappe. Inoltre,     tali     procedure,     si     caratterizzano     per     un sempre   maggior   apporto   tecnologico   in   continua   e costante evoluzione. Tuttociò    ha    una    ricaduta    a    livello    anche    di    costi economici   per   cui   nel   complesso   l’esecuzione   di   tali procedure     comporta     una     spesa     che,     in     regime privato, è senza alcun dubbio significativa. Il   nostro   sistema   sanitario   ha   fortunatamente   deciso di    farsi    carico    dei    costi    di    tali    procedure    per    cui, anche    se    con    notevoli    differenze    tra    regione    e regione,   le   procedure   di   fecondazione   assistita   sono «passate»      dal      sistema      sanitario      pubblico      sia mediante    centri    totalmente    pubblici    che    mediante centri privati convenzionati. Personalmente    eseguo    tali    procedure    in    ambito libero    professionale,    quindi    in    regime    privato    ma offro   anche   alle   coppie   la   possibilità   di   eseguire   tali procedure     in     centri     privati     convenzionati     con     il sistema    sanitario    seguendole    per    tutta    la    fase    di stimolazione    fino    a    che    non    sono    pronte    per    il prelievo     ovocitario.     In     questo     modo     le     coppie possono     abbattere     significativamente     i     costi della   procedura   riuscendo   ad   eseguire   un   ciclo   di fecondazione   in   vitro   con   un   costo   di   circa   1000 euro     (contro     i     circa     3500     -     4000     del     regime privato). Tutto ciò senza lista di attesa! Perchè il «supporto in convenzione» Fin   da   quando   ho   iniziato   ad   occuparmi   di   diagnosi   e trattamento    delle    problematiche    di    infertilità    ho sempre    avuto    la    convinzione    che    il    «seguire    la coppia»    nel    loro    percorso,    offrire    loro    un    preciso riferimento,    il    poter    dedicare    loro    tutto    il    tempo necessario,   rappresentino   in   questo   contesto   aspetti di fondamentale importanza. Nelle   mie   esperienze   in   ambito   pubblico   purtroppo ho   dovuto   constatare   come   spesso,   troppo   spesso,   ci si    trovi    invece    a    dover    operare    in    un    modo    che personalmente percepisco come inadeguato. Troppe   volte   si   è   costretti   a   vedere   le   coppie   mentre nel     contempo     si     devono     fare     mille     altre     cose, costretti   magari   ad   interrompere   le   consulenze   o   a svolgerle   secondo   tempistiche   più   o   meno   ristrette dettate     dalle     «esigenze     del     sistema».     Questa     è purtroppo   quella   che   io   definisco   e   sento   come   la «dittatura    dei    numeri    e    del    sistema    nonchè    delle limitate   risorse   a   disposizione   sulla   cui   origine   forse ci sarebbe da discutere».
CLICCA PER PROSEGUIRE CLICCA PER PROSEGUIRE
Privacy Policy Cookie Policy